Esempio implementazione EJB

Semplice esempio su come implementare un EJB tramite jdk, eclipse e JBOSS 6.1 . Ecco il link, buon divertimento: http://theopentutorials.com/post/uncategorized/how-to-create-a-simple-ejb3-project-in-eclipse-jboss-6-1/

Annunci

Utilizzare la libreria opengl GLUT in visual studio 2010

Per utilizzare la libreria opengl GLUT con visual studio 2010, eseguire questi passi:

1) scaricarsi la libreria GLUT a questo sito
http://user.xmission.com/~nate/glut.html

2) al suddetto sito scaricarsi i due pacchetti glut-3.7.6-bin.zip e glut-3.7.6-src.zip

3) in una directory vuota, scompattare i due suddetti pacchetti

4) copiarsi i seguenti files nelle directory sotto elencate:

glut.h: ‘C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio 10.0\VC\include\GL\’
glut32.lib: ‘C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio 10.0\VC\lib\’
glut32.dll: ‘C:\Windows\System32\’

5) In visual studio 2010 creare un nuovo progetto, in c++, di tipo win32 console

6) in “esplora soluzioni” selezionare, con il mouse, il progetto appena creato, tasto destro mouse e poi scegliere “proprietà”

7) scegliere “proprietà di configurazione”->”linker”->”input”

8) in “dipendenze aggiuntive” aggiungere queste 3 righe:

opengl32.lib
glu32.lib
glut32.lib

9) per fare una prova: sovrascrivere il file cpp, dove si trova il vostro main program, con il contenuto presente nel file glut-3.7.6\progs\examples\cube.c (che è nel suddetto pacchetto  glut-3.7.6-src.zip )

10) Selezionare la soluzione e compilate, poi fate girare il programma: vi apparirà una finestra con un cubo all’interno.

Se avete problemi, mandate commenti a questo post, vi risponderò appena possibile.

Come utilizzare la libreria sqlite (esempio)

Sqlite è una libreria con licenza di pubblico dominio ( per dettagli sulla licenza, vedere al link http://www.sqlite.org/copyright.html ) molto comoda nel caso si vogliano gestire database (non troppo pesanti) in maniera semplice e senza avere un database server (in quanto il database è contenuto in un unico file!) .

Ecco un esempio di come utilizzare la libreria sqlite tramite
visual studio 2008:

Ecco come fare:

1) Scaricare i sorgenti della libreria sqlite da questo link:
http://www.sqlite.org/sqlite-amalgamation-3070800.zip

2) Creare, tramite visual studio 2008 (ma anche con il visual studio 2005 non ci dovrebbero essere problemi),
un nuovo progetto c++ di tipo “win 32 console” (dire che non si vogliono avere i  “precompiled headers”);

3) Nel progetto mettere, come main, il sorgente c++ di prova , seguente:

#include “stdafx.h”

#include <stdio.h>
#include <stdlib.h>

#include “sqlite-amalgamation-3070800/sqlite3.h”

static int callback(void *NotUsed, int argc, char **argv, char **azColName){
int i;
for(i=0; i<argc; i++){
printf(“%s = %s\n”, azColName[i], argv[i] ? argv[i] : “NULL”);
}
printf(“\n”);
return 0;
}

int main(int argc, char **argv){
sqlite3 *db;
char *zErrMsg = 0;
int rc;

if( argc!=3 ){
fprintf(stderr, “Usage: %s DATABASE SQL-STATEMENT\n”, argv[0]);
exit(1);
}
rc = sqlite3_open(argv[1], &db);
if( rc ){
fprintf(stderr, “Can’t open database: %s\n”, sqlite3_errmsg(db));
sqlite3_close(db);
exit(1);
}
rc = sqlite3_exec(db, argv[2], callback, 0, &zErrMsg);
if( rc!=SQLITE_OK ){
fprintf(stderr, “SQL error: %s\n”, zErrMsg);
sqlite3_free(zErrMsg);
}
sqlite3_close(db);
return 0;
}

4) Nella directory del suddetto progetto creato, copiare la directory che è contenuta
nel zip file sqlite-amalgamation-3070800.zip (la directory si chiama sqlite-amalgamation-3070800) .

5) Nel progetto, appena creato, aggiungere  (sono nella directory sqlite-amalgamation-3070800)
anche gli header file sqlite3.h e sqlite3ext.h ,
e aggiungere il source file sqlite3.cpp .

6) Compilare la soluzione del progetto, non si dovrebbero avere errori.

7) Andare , con una console, alla directory dove è stato prodotto l’eseguibile
(per esempio io la soluzione l’ho chiamata PROVADB e, per cui (nella sottodirectory Debug)
è stato prodotto PROVADB.exe ).

Il programma vuole come primo argomento il nome del db (se non esiste viene creato, come vedrete, il db sarà semplicemente
contenuto dentro un file con lo stesso nome), e poi vuole
(racchiuse tra doppi apici) l’istruzione sql completa.

Impartire questi comandi (esempio):

PROVADB dbexample “CREATE TABLE example (nome varchar(255), cognome VARCHAR(100), numerotelefono varchar(20));”

PROVADB dbexample “INSERT INTO example (nome, cognome, numerotelefono) VALUES (‘pinco’, ‘pallo’, ‘094534’)”

PROVADB dbexample “INSERT INTO example (nome, cognome, numerotelefono) VALUES (‘daniele’, ‘bianchi’, ‘23231’)”

PROVADB dbexample “INSERT INTO example (nome, cognome, numerotelefono) VALUES (‘francesco’, ‘rossi’, ‘823758’)”

PROVADB dbexample “select * from example”

Si vedrà questo output:

nome = pinco
cognome = pallo
numerotelefono = 094534

nome = daniele
cognome = bianchi
numerotelefono = 23231

nome = francesco
cognome = rossi
numerotelefono = 823758

Spero sia tutto chiaro, nel caso di problemi, ulteriori dettagli sulla libreria si trovano qui:
http://www.sqlite.org/quickstart.html

SQLITE

Talvolta si ha bisogno di realizzare una applicazione, che ha bisogno di un database, che non ha bisogno di prestazioni,

per le transazioni sql, grandissime. Una buona soluzione è quella di utilizzare la libreria c sqlite, a questo indirizzo: http://www.sqlite.org/   . Inoltre, questa soluzione ha il vantaggio che, una volta sviluppato il software, l’applicazione puo’ essere distribuita in un pacchetto unico (non c’e’ necessità di installare prima un db server).

In alternativa, se si volesse utilizzare java, e non il C/C++, esiste anche il porting della suddetta libreria per java,

a questo indirizzo: http://www.zentus.com/sqlitejdbc/index.html

Compilatore gnu c++ su dos/windows

Volete avere anche un compilatore gnu c++ che generi codice anche macchina per dos o windows?

Andate a questo sito, scegliete la vostra piattaforma, e seguite le istruzioni

per l’installazione:

http://www.delorie.com/djgpp/zip-picker.html

Nota: se avete windows 2003, potete scegliete windows 2000/xp , ho visto che va bene uguale.