Collegarsi a una vpn da linux mint 18.1

Spesso ci si vuole collegare da linux mint 18.1 a una rete vpn. Purtroppo se si usa “Rete”, che è sul menu del cinnamon, non sempre funziona se si sceglie “vpn”. Per esempio ho sperimentato che se voglio collegarmi a rete vpn, gestita da fortinet, allora non funziona.

Io ho ovviato in questo modo:

sudo apt-get install automake

sudo apt-get install autoconf

sudo apt-get install libssl-dev

  • eseguire, sempre nel sudetto folder, i comandi

aclocal && autoconf && automake –add-missing

sudo   ./configure –prefix=/usr –sysconfdir=/etc

sudo make

sudo make install

  • eseguire il comando

sudo openfortivpn tuoindirizzoretevpn:tuaporta –username=tuousername

dove tuoindirizzoretevpn è l’idirizzo della rete vpn a cui ti vuoi collegare;

tuaporta è la porta del suddetto indirizzo (in genere è 443 ). Quando poi chiede la password, inserire la propria password per accedere alla rete vpn .

Se il suddetto comando non dovesse funzionare, in genere viene dato un avvertimento che bisogna aggiungere –trusted-cert  YYYY   dove YYYY è un codice abbastanza lungo che consiglia di inserire; in questo caso, al suddetto comando, aggiungere anche l’opzione

–trusted-cert   YYYY dove YYYY è il codice suddetto, abbastanza lungo, che consiglia di inserire.

Per qualsiasi problema in merito, scrivete dei commenti a questo articolo, cercherò di rispondere appena posso.

 

Personalizzare il proprio prompt

Se usate il sistema operativo linux, e volete personalizzare il vostro prompt, della shell bash, potete fare in questo modo (esempio):

nella propria home directory, esiste un file chiamato .bashrc , editare questo file e aggiungere, come ultima riga, la seguente istruzione:

PS1=”[$USER@$HOSTNAME \w]>”

Effettuare il logout e poi di nuovo il login, a questo punto noterete, nel prompt, che sarà presente username, chiocciola, nome host, e la directory corrente .

Sbloccare l’interfaccia grafica in linux

Talvolta, anche se raramente, l’interfaccia grafica (gnome o kde) si può impallare (nel senso che non riusciamo a compiere nessuna azione).
In questi casi con la combinazione di tasti CTRL+ALT+F1 andate in modalità senza interfaccia grafica.
A questo punto, per ripristinare l’interfaccia grafica, basta impartire il comando:
ps -elf | grep X

e vedete quale è il PID corrispondente al processo “X”.
A questo punto uccidere il processo con il PID suddetto
tramite il comando:
sudo kill -9 pid
(dove pid è il numero di PID suddetto) .
A questo punto potete rifare il login (username e password) e per far ripartire l’interfaccia grafica impartire il comando:
startx

Far sparire una finestra

A volte, anche se in rari casi usando linux, può accadere che una finestra nel nostro ambiente grafico (per esempio gnome o kde)

si “impalli”, ovvero non riusciamo a farla sparire.

Per ovviare a questo incoveniente, basta, da terminale, impartire il comando: xkill

Poi premere il tasto sinistro del mouse sulla finestra che si vuol far terminare, e il gioco è fatto!